Your Cart

Consegna gratuita in Italia per ordini superiori a 45€

HOW TO

PINZA VENETA: DOLCE BEFANA

Pinza Veneta

Immergiti nel sapore e nella tradizione della Pinza Veneta con la ricetta della nonna! Scopri la storia, la cultura e i segreti di questo dolce veneto e viaggia attraverso i sapori della cucina italiana. Un’esperienza culinaria autentica ti aspetta!

La Pinza Veneta, una ricetta autentica e tradizionale, è più di un semplice dolce. È un pezzo di storia e cultura veneta, una celebrazione di sapori e tradizioni che si tramandano di generazione in generazione. In questo articolo, esploreremo la ricchezza della ricetta della nonna per la Pinza Veneta, immergendoci nella sua storia, nella sua cultura e, naturalmente, nei suoi irresistibili sapori.

La Storia della Pinza Veneta

La Pinza Veneta ha radici profonde nella cultura veneta. Originaria delle zone rurali del Veneto, questo dolce era tipicamente preparato durante il periodo invernale e rappresenta un elemento chiave nelle celebrazioni della Befana. La sua storia è intrisa di tradizioni popolari e di un amore per i sapori autentici, rendendo ogni morso un viaggio nel tempo e nella tradizione. La festa della Befana, celebrata il 6 gennaio, segna la fine delle festività natalizie e l’inizio di un nuovo ciclo.

La Pinza Veneta, con i suoi ingredienti semplici ma ricchi di sapore, è un simbolo di rinnovamento e prosperità, un augurio dolce per l’anno a venire. Con il passare del tempo, la ricetta della Pinza Veneta ha subito diverse variazioni, adattandosi ai gusti e alle disponibilità degli ingredienti. Tuttavia, l’essenza della ricetta rimane inalterata, mantenendo viva la tradizione e l’authenticità del dolce.

Pinza Veneta

Cultura e Tradizione

La Pinza Veneta non è solo un dolce, ma un rituale, un modo di celebrare la vita, la famiglia e la comunità. Ogni ingrediente, ogni passaggio nella preparazione, racchiude in sé un pezzo di cultura veneta, rendendo la Pinza Veneta non solo un piacere per il palato, ma anche un’esperienza culturale profonda. Gli ingredienti della Pinza Veneta, come la farina, l’uvetta, e i pinoli, sono carichi di simbolismo.
 
Rappresentano la terra, la fertilità e l’abbondanza, elementi chiave nella cultura agricola veneta. Preparare e condividere la Pinza Veneta è un atto di comunità. È un modo per riunire le persone, per celebrare insieme, e per mantenere vive le tradizioni. In ogni boccone, si può avvertire il calore della famiglia e l’amore della comunità.

La Ricetta Originale

La ricetta originale della nonna per la Pinza Veneta è un tesoro culinario. È un connubio perfetto di ingredienti semplici e sapori ricchi, un dolce che parla di tempi passati e di amore familiare. Di seguito, vi presentiamo la ricetta originale, con tutti i segreti e i consigli per preparare una Pinza Veneta perfetta.

La preparazione della Pinza Veneta richiede tempo e amore. Ogni ingrediente deve essere dosato con cura, e ogni passaggio seguito con attenzione. La cottura lenta e a bassa temperatura è la chiave per ottenere una consistenza perfetta e un sapore inconfondibile. La nonna sapeva sempre come rendere ogni piatto speciale. Per la Pinza Veneta, il segreto sta nell’utilizzo di ingredienti di qualità, come l’olio di semi di girasole alto oleico, che dona un sapore ricco e un profumo avvolgente. Seguire i consigli della nonna è il modo migliore per assaporare la vera Pinza Veneta.

Pinza Veneta Dolce Befana

PINZA VENETA: DOLCE BEFANA

Il Panevin è una tradizione Veneta che si celebra la vigilia dell’Epifania e che consiste nel bruciare sterpaglie, legna e quant’altro un tempo era inutile e destinato ad essere bruciato. Il Panevin è per il popolo un momento di unione e ritrovo con tutta la comunità cittadina davanti a un buon bicchiere di vin brulè (vino caldo) e un pezzo di PINZA, dolce tipico preparato in occasione del Panevin.
Oggi vi proponiamo la ricetta della pinza veneta, così anche voi potrete assaggiare questo semplicissimo ma buonissimo dolce befana del Veneto!
Per la realizzazione di questo piatto useremo l'Olio di semi di granoturco Benvolio 1938 proveniente proprio da queste terre!
Preparazione 2 ore 30 minuti
Portata Dessert
Cucina Italiana, Veneto
Porzioni 6 persone

Equipment

  • 1 mestolo di legno
  • 1 pirofila

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Preparare la Polenta:
    Portare a bollore 1 litro di acqua salata con un cucchiaino di sale. Versare a pioggia la farina gialla, mescolando continuamente con un mestolo di legno per evitare grumi. Cuocere la polenta per circa 30 minuti, continuando a mescolare.
    Torta Per Colazione
  • Preparare gli Ingredienti:
    Mettere a bagno l’uvetta nella grappa. Tritare i fichi secchi. Accendere e riscaldare il forno a 170°C.
    Pinza Veneta
  • Assemblare la Pinza:
    Una volta che la polenta è pronta e leggermente raffreddata, unire e impastare tutti gli altri ingredienti. Aggiungere la farina bianca, il burro, lo zucchero, i semi di finocchio, i pinoli, i fichi secchi, l’uvetta (con la grappa in cui è stata ammollata) e l’olio di mais. Mescolare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo.
    Pinza Veneta
  • Cottura:
    Versare l'impasto in una pirofila e livellarlo. Infornare per circa 1 ora e 30 minuti, o fino a quando la pinza è dorata e cotta al centro.
    Pinza Veneta
  • Finitura:
    Una volta cotta, lasciare raffreddare la pinza veneta completamente. Spolverare con zucchero a velo a piacimento prima di servire.
    Pinza Veneta

Note

Per assaporare del tutto la tradizione veneta, accompagnate la pinza con un bicchiere di  vin brulé!
Keyword dolce befana, pinza veneta
Tried this recipe?Let us know how it was!

Did you like this article? Share it with your friends!

CONSEGNA GRATUITA

da 45€ di acquisto (in Italia)

SPEDIZIONE VELOCE

e pacco pulito

KNOW-HOW UNICO

da oltre 80 anni

AZIENDA ITALIANA

situata nel cuore della Marca Trevigiana