Carrello

Consegna gratuita in Italia per ordini superiori a 45€

HOW TO

Come sopravvivere alla tavola durante le feste natalizie 

Il periodo delle feste natalizie, il più importante dell’anno per gli italiani, rappresenta un vero e proprio attentato alla linea. Per limitare i danni a tavola (mediamente l’aumento è di 2-3 chili per la maggior parte delle persone) è bene prepararsi in anticipo.

Come Sopravvivere Alla Tavola Durante Le Feste Natalizie E Cenone

Quali sono le strategie da adottare nel periodo precedente le feste natalizie:

  • Consumare pasti regolari, suddividendoli in tre principali ed eventualmente uno o due spuntini, così da suddividere adeguatamente l’apporto di calorie e nutrienti durante la giornata;
  • Non saltare i pasti;
  • Moderare le porzioni di cibo, per abituare l’organismo al controllo delle quantità anche nei giorni dedicati ai festeggiamenti.
  • Consumare sempre porzioni abbondanti di verdure di stagione ai pasti, importanti per il loro apporto di fibre, sali minerali e sostanze antiossidanti;
  • Nell’arco della giornata è importante consumare 2 o 3 frutti di stagione, utilizzandoli preferibilmente come spuntini, ricchi di fibre, vitamine e sali minerali;
  • Bere abbondante acqua durante la giornata, per idratare l’organismo;
  • Evitare il consumo di bevande alcoliche, anche per l’elevato apporto calorico;
  • Evitare il consumo di zucchero e dei suoi derivati, quali dolci, dolciumi, bibite, sciroppi, succhi di frutta;
  • Fare regolarmente un po’ di moto, magari tutti i giorni.
Come Sopravvivere Alla Tavola Durante Le Feste Natalizie E Cenone

Come “gestire” invece i pranzi e il cenone durante i giorni delle feste natalizie?

  • Festeggiare a tavola soltanto nei giorni di festa veri e propri.
  • Se non sono presenti particolari problemi di salute, è possibile predisporre liberamente menù tradizionali o alternativi secondo i gusti dei commensali, avendo cura di moderare le porzioni in modo da poter assaggiare ogni pietanza proposta a tavola;
  • Evitare il bis!
  • Fare attenzione agli antipasti, possono eventualmente essere proposti come secondo piatto;
  • Via libera al pesce;
  • Non dimenticare di inserire verdure e frutta fresche di stagione nei menù;
  • Moderare l’utilizzo di grassi per il condimento, privilegiando l’utilizzo di olio di oliva extra vergine o di semi di mais, di girasole, di vinacciolo, utilizzati preferibilmente a crudo sugli alimenti;
  • Utilizzare abbondantemente le spezie (cannella, noce moscata, curcuma, zenzero…) particolarmente indicate nella preparazione dei piatti tipici delle feste e ricchissime di preziose sostanze antiossidanti. Vi aiuteranno allo stesso tempo a limitare l’uso del sale;
  • Limitare il consumo di frutta secca, fonte di magnesio e di acidi grassi Omega-3, ma particolarmente calorica;
  • Masticare bene e a lungo ogni boccone di cibo, per favorire il senso di sazietà e riuscire a moderare le porzioni;
  • Non eccedere nei brindisi: le bevande alcoliche hanno un alto apporto calorico;
  • Attenzione agli avanzi! Le eccedenze di molte preparazioni possono essere congelate così da poter essere consumate nei giorni successivi.

Per saperne di più clicca qui.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
CONSEGNA GRATUITA

da 45€ di acquisto (in Italia)

SPEDIZIONE VELOCE

e pacco pulito

KNOW-HOW UNICO

da oltre 80 anni

AZIENDA ITALIANA

situata nel cuore della Marca Trevigiana